Tenda a tunnel o a cupola? Ecco tutto quello che devi sapere prima della tua prossima escursione

Se stai scegliendo tra una tenda a cupola e una tenda a tunnel, dovrai prima pensare a come e a dove la utilizzerai, nonché al tuo grado di abilità nel montaggio. In questa guida, condivideremo tutti i fattori che devi considerare nella scelta di una tenda, così da poter affrontare al meglio le tue avventure all’aria aperta.

 

Come sono fatte le tende da campeggio a cupola?

Le tende autoportanti a cupola o geodetiche hanno una base circolare e dei pali che si incrociano al centro, così da permettere una certa altezza all’interno. Sono meno suscettibili alle raffiche di vento e possono essere montate su terreni rocciosi, in quanto non sono necessari tiranti per tenerle in piedi.

Spesso hanno un ingresso anteriore e posteriore, come la nostra tenda SUMMIT SERIES™ Bastion da 4 posti, che può tornare utile quando si è in più persone.

L'aspetto negativo di questo tipo di tende è che possono essere abbastanza pesanti perché hanno molti pali ed occupano molto spazio sul suolo. Le tende geodetiche, anche se più complicate da montare, occupano invece meno spazio, ma sono ugualmente pesanti per via dei tanti pali. 

 

Come sono fatte le tende a tunnel?

Le tende a tunnel sono più lunghe, più strette e più basse delle tende a cupola. La loro forma le rende più suscettibili alle raffiche di vento, ma occupano meno spazio sul suolo. Poiché hanno bisogno di tiranti, non possono essere montate su terreni rocciosi o duri.

La tenda a tunnel Heyerdhal a 3 posti massimizza lo spazio, così che tutti possano stare comodi. Le tende a tunnel hanno anche un'area vestibolo nella parte anteriore, ideale per riporre zaini e altre attrezzature che non si vogliono portare nella tenda, il che le rende delle tende da trekking perfette.

 

 

In che modo userai la tua tenda?

Ora che conosci le differenze di dimensioni, funzione e forma del telaio, diamo un'occhiata a come questi impattano l'utilizzo. Il peso maggiore delle tende a cupola significa che non sono ottimali per il trekking. Inoltre, richiedono un po' più di tempo per il montaggio, quindi non sono ideali se ci si ritrova sotto la pioggia. 

Tuttavia, possono essere montate su qualsiasi tipo di terreno e sono ottime per sedersi e leggere o raccontare storie di fantasmi. Per questi motivi, le consigliamo come tende da campo base. 

Le tende a tunnel sono ideali per il trekking, in quanto sono più leggere, più facili da montare, hanno uno spazio per riporre l'attrezzatura separato dallo scomparto principale per il sonno e hanno un miglior rapporto peso/spazio. Tuttavia, la loro vulnerabilità ai forti venti e il fatto che devono essere montate su un terreno non accidentato, significa che dovrai dedicare più tempo alla scelta della tua piazzola. Su questo punto, ti consigliamo di evitare di stare vicino a degli alberi, perché in caso di tempesta potrebbero cadere rocce e rami sulla tenda. Dei cespugli bassi e dei massi offrono invece una protezione migliore. 

 

Quando userai la tua tenda più spesso?

Le tende sono classificate a due, tre o quattro stagioni. Come avrai intuito, le tende a quattro stagioni possono essere utilizzate tutto l'anno. Sono realizzate con materiali resistenti, sono dotate di pali da neve e hanno basi rinforzate che rivestono il fondo della tenda in modo da non doversi aprire fino a terra. 

Di conseguenza, sono più pesanti e le consigliamo solo agli esploratori più avventurosi. Le tende tre stagioni ti accompagneranno in tutte le condizioni, tranne che in quelle peggiori, ovvero giornate nevose e ventose, e sono quindi le più versatili. 

 

Chi dormirà nella tenda?

Il nostro ultimo punto riguarda le dimensioni. Le tende sono disponibili in diverse forme e dimensioni. Una tenda per una sola persona è davvero piccola e fondamentalmente è solo uno spazio per ripararsi. Non è un posto in cui si vorrebbe passare molto tempo. 

A meno che non tu non abbia problemi a portare un carico un po’ più pesante, ti consigliamo di optare per una tenda da due persone anche se sei da solo, come la nostra Tenda Talus Eco per 2 persone. Puoi prendere una tenda da tre-quattro-cinque persone (o quanti siete), ma se vi spostate a piedi e portate tutto in zaino, vi consigliamo di prendere due tende da due persone anche se siete un gruppo di quattro. È più facile dividere il peso tra tutti e quattro. Se prendete una tenda per quattro persone, una persona porterà da sola tutto il peso, mentre le altre cammineranno più leggere, dovendo portare solo i pali. Tuttavia, se potete guidare fino al vostro campo base, allora le tende più grandi sono la scelta migliore perché potrete starci tutti comodamente. 

Prenditi un po' di tempo per scegliere la tenda giusta per le tue esigenze. È la tua casa lontano da casa, all'aperto. Non si limita a fornire protezione, ma può anche offrire una vista a cinque stelle su alcuni dei migliori paesaggi del mondo. Vale la pena quindi fare un po’ di ricerca prima di acquistarne una.